L’opera del Papa a favore degli Ebrei di Roma

Schermata-03-2456728-alle-18.38.45

Papa Pio XII
Studi basati su testimonianze e documenti inediti

a cura di Dominiek Oversteyns, FSO

La pagina raccoglie la documentazione storica – curata da Dominiek Oversteyns, della Famiglia spirituale “L’Opera” (FSO) – relativa alle attività di Papa Pio XII a favore degli Ebri di Roma. I risultati della ricerca sono stati presentati in due tappe: nel 2014, al Convegno «Pio XII. Il Papa della Carità», organizzato dal Comitato Pacelli nel 75^ anniversario dell’elezione di Papa Pacelli, presso la Pontificia Università Lateranense, in Roma; infine, più di recente, con dati e documenti inediti, il 2 marzo 2017, per il Convegno dal titolo «Pio XII: la leggenda nera sta per finire. Nuove testimonianze e approfondimenti», presso il Convento dei Padri Domenicani in Santa Maria sopra Minerva, in Roma.

main-logo

Convegno del 2 marzo 2017

Relazione, dati e documenti presentati a Roma per il Convegno «Pio XII: la leggenda nera sta per finire. Nuove testimonianze e approfondimenti».

1.1. Relazione esplicativa di Dominiek OversteynsStato ad oggi della ricerca storica sulle attività di Pio XII a favore degli Ebrei a Roma.

1.2. Fig. 1: Tabella con i risultati dello studio che descrive come Pio XII abbia aiutato 714 ebrei dei 1.323 ebrei stimati che hanno cercato un rifugio per nascondersi prima del 16 ottobre 1943;

1.3 Fig. 2: Tabella con i risultati dello studio su quanto è accaduto ai 9.975 ebrei stimati a Roma durante la persecuzione nazista e sul contributo di Pio XII nel salvarli fino al 4 giugno 1944;

1.4 Fig. 3: Stato dello studio delle testimonianze rese sugli arresti degli ebrei a Roma e dintorni sulle liberazioni, sulle esecuzioni, sulle deportazioni, sui sopravvissuti e il contributo di Pio XII nella loro liberazione durante la persecuzione nazista a Roma

1.5 Fig. 4: Bilancio dello stato della ricerca il 2 marzo 2017;

1.6 Fig. 5: Tabella con la storia dei conventi a Roma, ove furono nascosti degli ebrei;

1.7 Elenco dei 235 conventi, ove furono salvati 4.112 ebrei;

1.8 Elenco degli ebrei nascosti nello Stato del Vaticano e nel territorio extraterritoriale, dalla Guardia Palatina e nei collegi pontifici;

1.9 La grafica degli ebrei arrestati e deportati negli otto mesi di persecuzione nazista (temporaneamente in olandese)
1.9.1. 1^ parte
1.9.2. 2^ parte

1.10 Interventi per gli ebrei arrestati fatti da Pio XII, P. Pancrazio Pfeiffer e da collaboratori del Vaticano

1.10.1 Elenco dei nomi dei 126 ebrei arrestati a Roma, per i quali Pio XII e P. Pancrazio Pfeiffer intervenivano (basato sugli archivi dei Salvatoriani; temporaneamente in tedesco);

1.10.2 Tabella degli interventi di Pio XII e del Vaticano in favore degli ebrei arrestati. (Basato sugli archivi dei Salvatoriani a Roma; temporaneamente in olandese);

1.10.3 Elenco degli interventi di Pio XII e del Vaticano in favore degli ebrei arrestati. (Basato sui documenti del Vaticano [ADSS IX-X]; temporaneamente in olandese);

1.10.4 Tabella degli interventi di Pio XII e del Vaticano in favore degli ebrei arrestati. (Basato sui documenti del Vaticano [ADSS IX-X]; temporaneamente in olandese);

1.10.5 Tabella conclusiva degli interventi di Pio XII, di Padre Pfeiffer e del Vaticano in favore degli ebrei arrestati a Roma (temporaneamente in olandese).

main-logo

Convegno del 12 marzo 2014

Relazione, dati e documenti presentati a Roma per il Convegno «Pio XII: il Papa della Carità».

2.1 Discorso al Symposium di Dominiek Oversteyns del 12 marzo 2014. Resoconto dei risultati dello studio sulle testimonianze di ebrei e loro salvatori.

2.2. Lo stato della ricerca dopo 70 anni dalla liberazione di Roma su ciò che è successo con gli Ebrei a Roma e il contributo di Pio XII per la loro salvezza in 4 tabelle (Fig.1, Fig.2, Fig.3, Fig.4)

2.3. Versione pubblicato su L’Osservatore Romano del 12 marzo 2014, p. 4;

2.4. Esempi di ebrei in rifugio prima del 16 ottobre 1943;

2.5. Esempi di ebrei in rifugio durante e dopo il 16 ottobre 1943;

2.6. Otto ragioni con esempi di testimonianze per cui 1.323 ebrei fuggirono dalle loro case a Roma già prima del 16 ottobre 1943;

2.7.  Dieci argomenti valide sul fatto che non ci furono ebrei presenti a Castel Gandolfo il 4 giugno 1944.

© Copyright: Dominiek Oversteyns F.S.O Roma